Il T.A.R. Lazio, con provvedimenti del 4 e 5 agosto 2020, ha accolto i ricorsi proposti dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia e consentito ai corsisti di Medicina generale di partecipare al prossimo concorso per l’accesso alle specializzazioni mediche. Si tratta della prima vittoria riguardante i frequentanti il II e III anno dei corsi di Medicina generale che, a differenza di quelli che si accingono ad entrare al primo anno e il cui corso inizierà solo il 26 settembre 2020,
Nell'attesa della sentenza di aprile 2016 quando il CDS deciderà con sentenza finale sul concorso dell'anno passato, un altro decisivo round è aggiudicato ai giovani medici ed alla nostra teoria sulla graduatoria nazionale. Era già successo nel caso della Regione Sardegna oggi si è ripetuto, ma di fronte al Collegio titolare dell'udienza del prossimo aprile, con riguardo alla Regione Calabria. Il Consiglio di Stato, accogliendo l'appello degli avvocati Michele B

Visite oggi 1132

Visite Globali 3194873