Vicari dei Dirigenti Scolastici http://webamail.avvocatomichelebonetti.it Mon, 19 Oct 2020 15:12:47 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it I DIRIGENTI SCOLASTICI VINCONO AL CONSIGLIO DI STATO. LA SENTENZA. http://webamail.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/vicari-dei-dirigenti-scolastici/2230-i-dirigenti-scolastici-vincono-al-consiglio-di-stato-la-sentenza http://webamail.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/vicari-dei-dirigenti-scolastici/2230-i-dirigenti-scolastici-vincono-al-consiglio-di-stato-la-sentenza I DIRIGENTI SCOLASTICI VINCONO AL CONSIGLIO DI STATO. LA SENTENZA.

È stata pubblicata oggi, 13 ottobre 2020, la sentenza che segna la chiusura dell’annoso contenzioso incardinato dinanzi al G.A. nell’ambito del concorso per il reclutamento dei Dirigenti Scolastici, e che rigetta definitivamente l’appello del Ministero.

La questione traeva origine dall’illegittima esclusione di alcuni candidati dalla graduatoria di merito del concorso a Dirigenti Scolastici, bandito con D.D. adottato in data 13 luglio 2011, e pubblicata dall’USR per la Campania.

L’azione si è conclusa con la sentenza del Consiglio di Stato che, pronunciandosi definitivamente sui motivi dedotti in appello, ha dato ragione agli aspiranti dirigenti scolastici che ora potranno essere inseriti nelle relative graduatorie in base al proprio punteggio conseguito nelle prove concorsuali e assumere i relativi incarichi.

È una sentenza che affronta in maniera pragmatica il problema della carenza di Dirigenti Scolastici contestualmente all’inadeguata pianificazione delle fasi e delle prove concorsuali” commenta l’Avv. Michele Bonetti, fondatore dello Studio Legale Bonetti & Delia “il Ministero da sempre dimostra di mettere in campo strumenti da un lato insufficienti in punto di programmazione e dall’altro abnormi in punto di valutazione delle competenze professionali richieste ai candidati che, spesso, occupano già le posizioni a cui ambiscono ma da precari, ad esempio con le c.d. reggenze, come nel caso di specie. Ora – continua l’Avv. Bonetti – l’obiettivo è quello di acclarare giudizialmente le numerose illegittimità verificatesi anche nel concorso per i Dirigenti Scolastici bandito nel 2018 e su cui si attende la pronuncia del Consiglio di Stato sulla sentenza di annullamento del TAR”.

La decisione del Collegio ha tenuto conto anche dell’esigenza di consentire la copertura di tutti i posti necessari a colmare le effettive vacanze, stante anche l’acclarata professionalità (non contesta in giudizio) dei candidati che hanno portato a termine, superandole, tutte le prove concorsuali.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Vicari dei Dirigenti Scolastici Sun, 04 Oct 2020 13:49:50 +0000
L'indennità di reggenza come diritto dei collaboratori vicari della scuola http://webamail.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/vicari-dei-dirigenti-scolastici/317-lindennit%C3%A0-di-reggenza-come-diritto-dei-collaboratori-vicari-della-scuola http://webamail.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/vicari-dei-dirigenti-scolastici/317-lindennit%C3%A0-di-reggenza-come-diritto-dei-collaboratori-vicari-della-scuola L'indennità di reggenza come diritto dei collaboratori vicari della scuola

Prende avvio una campagna contro il MIUR che nega i finanziamenti indispensabili a garantire tale retribuzione.

E’ l’ennesimo comportamento alquanto scorretto, posto in essere dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nei confronti delle migliaia di docenti i quali, in qualità di vicari dei Dirigenti cui è stata fissata la reggenza, hanno svolto un lavoro senza ottenerne, tuttavia, il relativo compenso.

Infatti, è il MIUR ad essere responsabile per il fatto che questi ultimi non hanno ricevuto quanto loro dovuto ed è stato, perciò, condannato da provvedimenti giudiziali di vari Tribunali di tutta Italia a pagare quello che, sino ad oggi, illegittimamente, non ha ancora provveduto a versare.

Mediante ricorsi, che verranno incardinati nei Tribunali del Lavoro Italiani -scelti in base alla sede in cui ogni singolo insegnante ha svolto il lavoro- è stata avviata una vera e propria campagna per l’affermazione del diritto alla retribuzione per l’attività prestata da tali docenti su espresso incarico dei dirigenti scolastici reggenti.

La disposizione che espressamente menziona l’obbligo di pagamento citato è l’art. 69 comma 2 del CCNL Scuola del 04/08/1995. In particolare, la norma prevede che l’indennità di reggenza sia divisa al 50% tra il Dirigente scolastico titolare ed il docente vicario delle istituzioni scolastiche affidate in reggenza. L’attribuzione della metà dell’indennità di direzione a quest’ultimo è stata ribadita, poi, nell’art. 21 del CCNL del 1999, nell’art. 142 del CCNL del 2003 e nell’art. 146 del CCNL del 2007.

Da ultimo, a conferma della fondatezza di quanto affermato, vi sono molteplici pronunce del tribunale di Milano, con le quali il giudice del lavoro ha accolto ricorsi promossi dalla Cisl Scuola ed ha ordinato il pagamento delle mansioni svolte nello svolgimento della funzione di vicario del dirigente; fra le principali si può ricordare la n. 6767/2011 e l’analoga sentenza n. 5326/2011. Esse avvalorano quanto sostenuto in relazione alla necessità che siano percepite le indennità previste dal CCNL ed alla inammissibile posizione di rifiuto del MIUR, senza dubbio fondata su mere considerazioni astrattamente giuridiche.

Per maggiori informazioni contattare info@avvocatomichelebonetti.it

 

]]>
info@zerogravita.com (Super User) Vicari dei Dirigenti Scolastici Tue, 14 Feb 2012 11:16:12 +0000